Unclimbed peaks | L’articolo sull’American Alpine Journal | Il nostro approccio

vittorio_sella_summitpost
L’affascinante cresta Est-Sud-Est con il Zemu Peak fotografato da Vittorio Sella nel 1899 | Tratto da Summitpost

Riportiamo in calce il link all’articolo di Lindsay Griffin – giornalista, storico dell’alpinismo e tra le massime autorità in materia di alpinismo esplorativo – scritto nel 2011 sull’American Alpine Journal a seguito dell’esplorazione fatta da  Anindya Mukherjee, nostro compagno di cordata, durante il primo tentativo di avvicinarsi al Tonghsiong Glacier.

L’approccio alle montagne viene per una via percorsa e documentata una sola volta dai primi esploratori e raramente frequentata se non da cacciatori di contrabbando, percorrendo le selvagge valli  di Ronggyaong e Rukel. Continua a leggere Unclimbed peaks | L’articolo sull’American Alpine Journal | Il nostro approccio

Annunci

Ad aprile partenza per il Tonghsiong Glacier e la Zemu Area | Mountain Wilderness patrocinia la spedizione

SK 65 | Vittorio Sella, Gruppo del Siniolchun dopo una forte nevicata dalla punta a nord del Ghiacciaio Zemu (Sikkim), 1899 | La foto simbolo della spedizione | In alto sulla destra si va verso il Colle Zemu e l’inizio della cresta che porta al Zemu Peak | Copyrights Fondazione Sella

Fervono i preparativi per la spedizione K2014.IT Il team guidato da Alberto Peruffo è ormai nella sua configurazione definitiva per quanto riguarda gli alpinisti. Ancora qualche indecisione per uno o due alpinisti di appoggio che seguiranno la parte esplorativa ai piedi del Zemu Gap.

Partenza prevista per il 12 aprile.

Continua a leggere Ad aprile partenza per il Tonghsiong Glacier e la Zemu Area | Mountain Wilderness patrocinia la spedizione

Il gruppo trekking d’avanscoperta è partito

verso il goeche-la
Verso il Goecha-La | Photo by Anindya Mukherjee

Oggi, lunedì 14 ottobre, secondo programma, il gruppo d’avanscoperta è partito dall’aeroporto di Malpensa, destinazione Calcutta. Il trekking composto da Franco Brunello, Ivano Lovato, Moreno De Santi, Giacomo Mirabile, Claudio Ciaranfi, Fabio Desideri, Riccardo Seri, Stefania Arcipreti e Antonello Venga (CAI Montecchio e CAI Rieti) inizierà nei prossimi giorni l’avvicinamento verso il Goecha-La, nel Sikkim settentrionale, per poi scendere sul Talung Glacier e risalire il Tonghsiong Glacier, dove raggiungerranno la base della Cresta Est-Sud-Est del Kanchenzonga. Brevi aggiornamenti nei prossimi giorni sula barra destra del sito.

I conquistatori dell’inutile | A Merano la mostra di Fosco Maraini ed Ex-pedire

conquistatori_inutile _cover
Cover della brochure della rassegna

Dal 26 settembre fino al 17 ottobre il Centro per la Cultura / Kulturzentrum di Merano ospita la mostra “Travalicando muri di idee” di Fosco Maraini.

Dopo la mostra di Arzignano continua il lavoro di curatela itinerante della CCC.

Importante riscontro della rassegna culturale meranese al lavoro di Alberto Peruffo, curatore della mostra che caratterizza questa edizione e protagonista della prima serata. Continua a leggere I conquistatori dell’inutile | A Merano la mostra di Fosco Maraini ed Ex-pedire

Confermata l’ipotesi Tonghsiong Glacier, Zemu Gap Peak

zemu_gap_peak
Parte dello Sperone Sud al Zemu Gap Peak fotografato dal Tonghsiong Glacier | Photo by Anindya Mukherjee

Ad un anno dall’inizio dei lavori, continua lo studio e la preparazione per la spedizione alpinistica esplorativa K2014.it per i 150 anni del Club Alpino Italiano. Il primo gruppo di avanscoperta partirà a metà ottobre 2013 per un sopralluogo sul ghiacciaio Tonghsiong dove si pianterà il Campo Base. Le nuove salite saranno poi tentate ad aprile-maggio 2014. Dopo mesi di ricerca culturale e di confronto su documenti e mappe, confermata l’ipotesi dello Sperone Sud che porta direttamente al Zemu Gap Peak (c. 7780 metri), forse la cima minore più alta di tutto l’Himalaya ancora da scalare, il cui vertice si connette direttamente con la possente cresta Est-Sud-Est del Kanchenzonga Sud (8476 m).

Continua a leggere Confermata l’ipotesi Tonghsiong Glacier, Zemu Gap Peak

Tandà Cancenzongà thonghi-du!

Il Kanchenzonga - "La fotografia per eccellenza. Si chiama Liberazione"- Claudio Magris p.415
Il Kanchenzonga. “La fotografia per eccellenza. Si chiama Liberazione” – scrive Claudio Magris p. 415

[…] Ad un tratto, mentre cammino poco avanti alla piccola carovana, mi sento chiamare dai portatori: «Sahib! Tandà Cancenzongà thonghi-du!»* Mi volto e resto come impietrito alla visione.
Dinnanzi a me, sopra a me, terribilmente sopra e terribilmente addosso, vicinissimo e lontanissmo allo stesso tempo, il Cancenzongà, la terza montagna del globo per altezza, scintilla libero nel sole, coronato di nubi abbaglianti, come un castello incantato di marmoree sostanze imperiture.
Settemila metri stanno fra me e la vetta, ma paiono settantamila. È come guardare un altro pianeta. Penso sia un inganno, un riflesso, uno scherzo di nubi: ma no, sono vette quasi tangibili tanto l’atmosfera è limpida, vette quasi soprannaturali tanto simili altezze ci sono inconsuete. E quei gelidi ricami di ghiaccio, quelle cupole di di purissima neve, sono qui incorniciate da palme, da felci arboree, da liane, da orchidee. È un’epitome dell’India, del mondo quasi. Pare un gioco nuovo di miraggi che abbia ripiegato su se stesso i meridiani portando ad un inatteso e subitaneo contatto le silenti desolazioni polari con l’orgia della vita tropicale. […] Continua a leggere Tandà Cancenzongà thonghi-du!

Primi contenuti

Iniziamo a pubblicare i primi contenuti della spedizione alpinistico-culturale che vedrà impegnati gli alpinisti vicentini del CAI e  compagni internazionali sulla parete sud del Kanchenzonga (secondo la grafia adottata da Fosco Maraini). La spedizione ha il patrocinio del CAI nazionale in occasione del 150° anniversario della nascita dell’Associazione.

Le primi immagini del trekking di avanscoperta dell’ottobre 2012 nella pagina TREK.

immagine_cover_kanchenzonga_logo_CAI_150_2

KANCHENZONGA Zemu Area | SPEDIZIONE INTERNAZIONALE | India-Sikkim