vittorio_sella_summitpost

Unclimbed peaks | L’articolo sull’American Alpine Journal | Il nostro approccio

vittorio_sella_summitpost
L’affascinante cresta Est-Sud-Est con il Zemu Peak fotografato da Vittorio Sella nel 1899 | Tratto da Summitpost

Riportiamo in calce il link all’articolo di Lindsay Griffin – giornalista, storico dell’alpinismo e tra le massime autorità in materia di alpinismo esplorativo – scritto nel 2011 sull’American Alpine Journal a seguito dell’esplorazione fatta da  Anindya Mukherjee, nostro compagno di cordata, durante il primo tentativo di avvicinarsi al Tonghsiong Glacier.

L’approccio alle montagne viene per una via percorsa e documentata una sola volta dai primi esploratori e raramente frequentata se non da cacciatori di contrabbando, percorrendo le selvagge valli  di Ronggyaong e Rukel. Curioso riportare la traduzione del passo citato nell’articolo di Griffin, scritto da John Claude White, il funzionario dell’Impero Britannico che nel 1890 per primo attraversò in senso contrario le gole a sud del Kanchenzonga:

«Non credo che questo viaggio possa essere eguagliato in tutto il mondo per la sua bellezza e la varietà di scenario, le magnifiche gole, con splendide cascate che cadono da tutti i lati».

Noi sceglieremo questo approccio, salendo dalla foresta subtropicale a nord di Mangan, ultimo villaggio abitato nelle zone remote del Sikkim settentrionale, dove si abbandonano le rotte verso il Tibet per inoltrarsi sul lato più enigmatico dei Cinque Tesori della Grande Neve, il Kanchenzonga.

Qui di seguito l’articolo di Griffin e sopra in alto la foto della nostra affascinante cresta come la vide Vittorio Sella nel 1899 e come appare nei siti americani (Summitpost).

Alberto Peruffo, 15 febbraio 2014

2011: In the footsteps of John Claude White and photography of unclimbed peaks. By Lindsay Griffin, Mountain INFO, from information provided by Anindya Mukherjee

MukherjeeSikkimKangchenjungaweb
Una delle foto dell’articolo dell’AAJ: “Rare view of Kangchenjunga’s south summit, with unclimbed Zemu Peak (7,780m, one of highest unclimbed summits in the world) on Kangchenjunga’s east-southeast ridge. Right of figure, partially obscured by foliage, is Simvu (6,812m). Anindya Mukherjee”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...