Che senso ha una spedizione in Himalaya oggi

EX-PEDIRE | INTRAISASS 2 | Nella foto di Aldo Frezza celebriamo il 13° anno dalla pubblicazione del primo articolo di Intraisass.it – la FU Rivista di letteratura, alpinimo e arti visive. Davvero un avamposto, col senno di poi.
EX-PEDIRE | INTRAISASS 2 | Foto di Aldo Frezza

di Alberto Peruffo

Che senso ha una spedizione in Himalaya oggi?

Anno 2013. Che senso ha mettere il piede fuori di casa oggi, in un ambiente ostile, ma già esplorato? In questa semplice domanda postami da una persona molto intelligente – domanda da me rivisitata pescando nella radice della parola spedizione (ex-pedire, mettere il piede fuori) – sta racchiuso il senso di ogni cosa, non solo di una spedizione in terre estreme.

Di fronte a una questione così importante proverò a dare una risposta memorabile, che possa rimanere impressa nella memoria, avvalendomi di una singolare intuizione di senso che accompagna da molti anni i miei studi e le mie esperienze. Una risposta che ci porti un passo oltre la celebre risposta di George Mallory di fronte all’inesplorato, all’Everest, «perché è là!» … Continua a leggere su casadicultura.it

Annunci